Usa, poliziotto uccide afroamericano, scoppiano le proteste

Gruppi di manifestanti sono scesi in piazza a Milwaukee, in Wisconsin, per protestare contro l'uccisione di un uomo armato da parte della polizia durante un inseguimento

Gruppi di manifestanti sono scesi in piazza a Milwaukee, in Wisconsin, per protestare contro l'uccisione di un uomo armato da parte della polizia durante un inseguimento. Secondo quanto riportano fonti di polizia, nella serata sono avvenuti scontri tra i dimostranti e le forze dell'ordine. Nella giornata di ieri due agenti hanno fermato due persone in un'auto che si sono date alla fuga. I due poliziotti, secondo quanto fa sapere il dipartimento stesso di polizia, hanno iniziato l'inseguimento, aprendo il fuoco, che si è concluso con la morte di uno dei due fuggitivi per i colpi sparati dagli agenti. La vittima, un ragazzo di 23 anni, era armata.

Dopo i fatti, gruppi di persone sono scesi per strada per dare vita ad alcune proteste contro la sparatoria e scontrandosi con le forze dell'ordine: un agente è rimasto ferito dopo che i dimostranti hanno lanciato mattoni contro la sua auto di pattuglia. Inutili gli sforzi per mantenere l'ordine: i manifestanti hanno lanciato pietre e altri oggetti contro i poliziotti e hanno dato fuoco a un benzinaio. Il sindaco di Milwaukee, Tom Barrett, ha riferito che tre persone sono state arrestate e ha esortato le famiglie della città a chiedere ai figli di tornare a casa nel caso stessero partecipando alle proteste. Barrett ha anche avvertito che la città utilizzerà tutti i mezzi a disposizione per ristabilire l'ordine.

Commenti

blackindustry

Dom, 14/08/2016 - 09:24

La comunita' nera afro-americana ha sfasciato mezza citta' protestando, perche' la Polizia ha ucciso un fuggiasco armato di pistola. Che dire, anche loro hanno le loro "risorse", che non si sono integrate e creano solo problemi.

levy

Dom, 14/08/2016 - 09:48

Sarebbe stato meglio se gli americani si fossero raccolti il proprio cotone da soli.

giovanni PERINCIOLO

Dom, 14/08/2016 - 10:49

E piantiamola con questa menata del "bovero negro". Le statistiche ufficiali degli USA ci dicono che il 42.1% dei morti uccisi dalla polizia sono bianchi, il 31.8 sono afroamericani, il 19.7 sono ispanici e il 3.4% altre etnie. Considerando poi che gli afroamericani sono intorno al 14/15% della popolazione totale ma sono responsabili di oltre il 75% dei reati commessi negli USA direi che i morti ammazzati sono più che giustificati! Amen.

mariolino50

Dom, 14/08/2016 - 10:55

blackindustry Invece essere ammazzato mentre scappi è normale, non in un conflitto a fuoco, inoltre si può fermare uno anche senza ucciderlo, vuol dire che lo fanno apposta, oppure non sanno sparare, ma ci credo poco. In America poi è lecito portare armi, però se le porti ti sparano, noto una notevole contraddizione.

paolobc

Dom, 14/08/2016 - 10:57

Ladro e per di più armato.... ha fatto bene dovrebbero fare così anche in Italia

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 14/08/2016 - 11:01

Un altro "afroamericano" ucciso per una... banale distrazione ad un posto di blocco. In un paese in cui bianchi sanno benissimo che in analoghe circostanze è buona norma igienica accostare immediatamente, fermarsi e restare immobili con le mani bene in vista sul volante.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 14/08/2016 - 11:16

quando da noi?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 14/08/2016 - 11:20

Forse preferivano che il balordo (rapinatore con pistola in pugno) avesse ammazzato il poliziotto. Cosa volete, poverini i sinistri, da piccoli giocavano a guardia e ladri, loro erano sempre dalla parte dei ladri.

Anonimo (non verificato)

blackindustry

Dom, 14/08/2016 - 11:21

In America se non esegui gli ordini della Polizia ti arrestano all'istante e se ti percepiscono ostile e pericoloso ti possono sparare anche per uccidere. Il nero fuggiva dopo aver forzato un posto di blocco ed era pure armato. Ha scelto di fare qualcosa per cui e' previsto l'uso della forza e ne ha avuto le conseguenze. Forse credeva di essere in Italia dove Polizia e Carabinieri sono stati resi inoffensivi dai comunisti (che pero' dove hanno le loro dittature amano le loro polizie politiche con le quali schiacciare il popolo). Se si fosse fermato al posto di blocco come fanno le persone per bene, nessuno gli avrebbe fatto nulla, con buona pace e travaso di bile del comunistardo italiota di turno...

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Dom, 14/08/2016 - 11:24

TUTTO STO CASINO PER UN DELINQUENTE ? SAPETE CHE VI DICO ? FATE COME FECERO I CINESI A PIAZZA TIEN AN MEN ! CARRI ARMATI E PIAZZA PUTLIA !!

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Dom, 14/08/2016 - 11:28

@ mariolino50 MA DOVE CxxxO VIVI ?? SI PUO' FERMARE UN DELINQUENTE ARMATO CON ALTRI DUE A BORDO DI UN AUTO SENZA SPARARGLI ?? MA HAI UN'IDEA DEI CRIMINI CHE VENGONO COMMESSI NEGLI USA E DEI RISCHI CHE CORRONO GLI AGENTI ?? PRIMA DI SPARARE CxxxATE INFORMATI OPPURE ABBI L'INTELLIGENZA O IL BUON GUSTO DI TACERE. CERTI COMMENTI LI PUO' FARE CHI NON HA LA PIU' PALLIDA IDEA DI COSA CI SIA PER LE STRADE NON SOLO IN AMERICA MA ANCHE QUI DA NOI GRADIE ALLE VAGONATE DI AFRICANI FUTURA MANODOPERA PER LA CRIMINALITA' CHE ALFANO CI SCARICA OGNI GIORNO IN ITALY !!

Ritratto di elkid

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Dom, 14/08/2016 - 11:51

Cose che succederanno presto anche da noi con la comunità Afroitaliana.

Georgelss

Dom, 14/08/2016 - 12:00

Mariolino 50: Vai a morire ammazzato anche tu.Idiota.

Ernestinho

Dom, 14/08/2016 - 12:04

"mariolino50". Beato te che credi alle favole! Questi due erano armati e, anche se scappavano, potevano sempre sparare!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 14/08/2016 - 12:06

@blackindustry,@levy,@giovanni PERINCIOLO:....concordo!

Luci60

Dom, 14/08/2016 - 12:08

uno in meno

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Anonimo (non verificato)

ziobeppe1951

Dom, 14/08/2016 - 12:24

Kkkompagno, vuoi forse aspettare che prima ti punti la pistola?

Linucs

Dom, 14/08/2016 - 12:37

Gli sbirri che sparano a gente disarmata solo per il colore della pelle vanno puniti, e puniti con il carcere (non con le sospensioni di 3 giorni). Dall'altro lato, sarebbe il caso d darci un taglio con la "cultura" negra del cxxxo fatta di violenza spiccia, bande, figli a treno e analfabetismo. Quando uno è un peso morto si deve intanto dare una cxxxo di calmata, e poi mettere sul tavolo qualcosa di concreto oltre alle rivendicazioni demenziali come "distruggere tutti i monumenti con un bianco a cavallo".

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Dom, 14/08/2016 - 13:33

Perchè, tra i poliziotti non possono esserci depressi?

Malacappa

Dom, 14/08/2016 - 15:04

Un delinquente armato e fuggiasco i polizziotti devono fare questo per proteggere le persone oneste in america si fa qui no.levy ottimo commento sono d'accordo.

gianni.g699

Dom, 14/08/2016 - 15:59

i meglio del mondo !!! hanno voluto imporre all'europa e soprattutto all'italia (che considerano da sempre proprietà privata) il buonismo a senso unico ed ora sono costretti a subire a casa propria le conseguenze della loro maniacale imposizione altrui !!! ... che goduria !!! è ancora troppo poco per certi saccenti globali !!! ...

ItalianYankee

Dom, 14/08/2016 - 16:48

Mariolino50...Aggiungo un particolare che non traspare dall'articolo: il delinquente era armato di una pistola risultata RUBATA e nello sesso giorno ci sono stati diversi morti per arma da fuoco...tra afro-americani stessi, ma quello non fa notizia. E' solo quando un poliziotto uccide un nero che i giornali saltano in piedi. E' chiamato 'selective news' Rifletta prima di commentare o si informi meglio.

giosafat

Dom, 14/08/2016 - 18:05

Ovvio, ogni stato e ogni polizia ha le sue regole...ma inseguire sparando vuol dire che si vuole uccidere, altrimenti si ricorrerebbe, e la polizia americana ne ha a bizzeffe, ad altri mezzi. E si sa, anche se ininfluente nel caso, che una pistola è stata rubata solo dopo le opportune verifiche: dal finestrino non spunta alcun cartellino di avviso in tal senso. Il fatto è che, a torto o a ragione, la polizia americana spara, e se lo fa, lo fa per uccidere. Farsi un appunto prima di partire per gli USA.

maverik53

Dom, 14/08/2016 - 19:01

Titolo completamente falso. Il giusto titolo dovrebbe essere: Ucciso delinquente armato che è fuggito ai controlli.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Dom, 14/08/2016 - 20:05

Bravi poliziotti americani: chi scappa deve essere fermato, anche con un pallottola...

steacanessa

Dom, 14/08/2016 - 20:48

Un angioletto armato. I poliziotti dovevano lasciarlo andare o farsi uccidere? Mondo alla rovescia.

steacanessa

Dom, 14/08/2016 - 20:54

giosafat: faccia un pellegrinaggio nella sua valle.

uberalles

Dom, 14/08/2016 - 22:53

Una risorsa in meno negli USA, rimpiazziamolo con una delle nostre risorse

ItalianYankee

Dom, 14/08/2016 - 23:43

@giosafat...l'unico appunto che deve farsi prima di partire per gli USA è quello di rispettare la legge e, possibilmente, fermarsi ad un posto di blocco, se le viene richiesto.

claudioarmc

Lun, 15/08/2016 - 07:42

elkid ci ha lasciati ? niente minchiate oggi? lascia la scena a mariolino?UN DELINQUENTE NEGRO/NERO/AFROAMERICANO in meno "sounds good"

paolonardi

Lun, 15/08/2016 - 09:03

@mariolino50: il suo intervento e' il vertice della contraddizione. Negli USA e' lecito portare armi se hai la fedina penale pulita, non e' lecito superare i posti di blocco con macchine rubate, ne' darsi alla fuga dopo aver ricevuto l'alt. Se il negretto si fermava, scendeva dall'auto senza impugnare l'arma sarebbe ancora vivo.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Lun, 15/08/2016 - 09:12

Memphis35 - Mi è giunta voce che il morbo di Parkinson è piuttosto diffuso tra la polizia statunitense.