Usa, razzo esplode in volo sei secondi dopo il lancio

Carico di rifornimenti per la stazione spaziale internazionale, sei secondi dopo il lancio è esploso

Sei secondi appena di volo, poi lo scoppio improvviso. E la paura. Un razzo cargo Antares della compagnia Orbital Sciences, con un carico di rifornimenti per la Stazione spaziale internazionale, è esploso subito dopo il lancio dalla base della Nasa di Wallops, in Virginia. L'incidente è avvenuto alle 18.22 di ieri (ora locale). Nessuna vittima per fortuna. L’agenzia spaziale Usa e la Orbital Sciences stanno verificando le cause. "È troppo presto per sapere i dettagli di quello che è accaduto. La nostra attenzione è ora per la sicurezza di coloro che sono coinvolti nel rispondere" all’incidente, afferma Orbital Science, proprietaria del razzo, sottolineando che il razzo ha accusato un "fallimento catastrofico" ma nessuna vittima e danni limitati alla proprietà.

Il razzo era di una società appaltata dalla Nasa e trasportava oltre due tonnellate di materiali. "Il lancio è fallito- ha detto il portavoce Nasa Jay Bolden - non c’è nessuna perdita di vite umane". Il lancio era previsto per ieri ma era stato stato spostato a oggi per problemi tecnici.

Mentre il mondo rimaneva basito di fronte alle immagini dell'esplosione, la Russia ha lanciato nello spazio un razzo che trasportava una navicella carica di rifornimenti per la Iss. Il razzo senza equipaggio, Progress 57, è decollato dal cosmodromo di Baikonur in Kazakistan, alle 10:09 ora di Mosca, trasportando circa 3 tonnellate di rifornimenti per l'equipaggio di Expedition 41 della Stazione Spaziale.

Commenti

grandeoceano

Mer, 29/10/2014 - 09:23

Probabilmente un attimo prima ha ricevuto la benedizione del Califfo abbronzato (quallo nella Casa Bianca intendo).

giagir36

Mer, 29/10/2014 - 09:32

Ahi,ahi,ahi. Adesso gli Americani dovranno chiedere un passaggio alla Russia per portare rifornimenti alla Stazione spaziale ISS. Beh, per qualche giorno, le sanzioni possono essere sospese!

edo1969

Mer, 29/10/2014 - 10:21

"Prima dell’operazione i tecnici avevano dato il lancio sicuro al 100%" ... meno male, siamo rassicurati

Furgo76

Mer, 29/10/2014 - 10:23

a far fare tutto in Cina..... per fortuna non c'era su nessuno.

pietro_da_biella

Mer, 29/10/2014 - 10:40

giagir36 - Infatti è di poco fa la notizia che i Russi si sono resi disponibili a rifornire la stazione americana.

Mechwarrior

Mer, 29/10/2014 - 10:55

Che dite?!?!!?! i russi sono tutti cattivi !!!!!!!! ;-P

albertzanna

Mer, 29/10/2014 - 10:55

@ pietro_da_biella- L "I" maiuscola davanti alle due "SS" significa Internazionale, vale a dire che la stazione spaziale non è americana ma appartiene a tutte le agenzie spaziali dei vari paesi che l'hanno costruita e la finanziano. Poi, se lo desidera, le spiego anche perchè la NASA non ha mai voluto costruire una stazione spaziale solo americana. AZ

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 29/10/2014 - 12:03

L'India ha mandato su Marte con successo una sonda.... spendendo pochissimo...80 milioni di dollari... meno della idiozia cinematografica antispaziale hollywoodiana, Gravity.... il declino americano è in ogni settore.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 29/10/2014 - 12:04

F35...un bidone clamoroso... lo stesso F22 ha immensi problemi di affidabilità.... la tecnologia americana sta perdendo colpi su tutta la linea... e verrà annientata dall'imminente crollo del dollaro.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 29/10/2014 - 12:19

La storia prova che la sola forza materiale non è mai sufficiente per tenere grandi imperi. Gli americani hanno dimostrato di non avere forza spirituale (non possono, sono un agglomerato di razze diverse, sradicate...)... il Vietnam ha dimostrato COSA E' UN VERO POPOLO. Non hanno speranze contro Cina, Russia e India.

mar75

Mer, 29/10/2014 - 12:26

@giagir36: guardi che è già da molti anni che la Russia rifornisce la ISS con i propri razzi. Forse le è ignoto che la ISS appartiene anche alla Russia e non è solo degli USA. Anche l'Italia ha partecipato alla costruzione dei vari moduli.

gio 42

Mer, 29/10/2014 - 12:42

Buongiorno, anche su queste cose che ora sono di tutti, odio, odio e ancora odio. Il principe del male trionfa. Saluti

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 29/10/2014 - 12:43

L'abbronzato è un pupillo dello "scoppiato" che sta al Quirinale, che si fa sempre... i razzi suoi.

rickard

Mer, 29/10/2014 - 13:28

Sarà un caso, ma mi sembra che da quando Werner Von Braun è morto, gli americani non sono più in grado di lanciare un sasso in aria con una fionda.

Nerone2

Mer, 29/10/2014 - 14:10

Vabbe'... queste cose succedono. Comunque non ci sono parti russe nel razzo che ha fatto BUUM ma parti ukraine e americane...

albertzanna

Mer, 29/10/2014 - 14:12

AUSONIO - ma perchè non sprechi quei pochi neuroni che hai in testa per scrivere commenti sulle avventure di Diabolik? Sei un insieme di cazzate galattiche ogni volta che hai una tastiera davanti. Sei penoso.

2_maggio_zhm

Mer, 29/10/2014 - 15:45

strano che ancora non hanno introdotto le nuove sanzioni contro la Russia per caso qualche neocon aveva ingestione ieri? Domani "LA Renzubblica" pubblicherà le foto di Putin che mira con la fionda il razzo...