Varoufakis fonda il suo partito: "Libererò la Grecia dalla schiavitù del debito"

L'ex ministro delle Finanze greco, Yanis Varoufakis ha fondato il suo nuovo partito, MeRA25, e si dice pronto a riprendere la sua battaglia contro la schiavitù del debito pubblico

L'ex ministro delle Finanze della Grecia, Yanis Varoufakis, ha annunciato la formazione del proprio partito.

Varoufakis, 57 anni, ha affermato che il partito di base cercherebbe di "portare una speranza realistica" nel Paese dominato dai debiti. Sarà conosciuto come MeRA 25 e avrà l'obiettivo generale di liberare la Grecia dalla "schiavitù del debito".

"Non disonoreremo le nostre parole", ha annunciato all'evento di lancio del partito in una sala del teatro ad Atene. "La nostra alleanza saranno i popoli di sinistra e il liberalismo, i verdi e le femministe", sperando dunque di raccogliere consensi da tutti i partiti sistemici che non sono riusciti ad opporsi ai diktat di Bruxelles.

L'iniziativa estende il DiEM25 (Democracy in Europe Movement 2025) che Varoufakis ha co-fondato a febbraio 2016 con l'obiettivo di contestare le elezioni europee. Presente in sette paesi europei, DiEM25 ha esortato i membri a impegnarsi nella "disobbedienza responsabile" sostenendo nel contempo un nuovo accordo per un continente ancora alle prese con le conseguenze del crollo globale del 2008.

Varoufakis, un economista che è stato ministro delle Finanze greco tra gennaio e giugno 2015, al culmine del dramma del debito dell'eurozona quando il partito di sinistra Syriza ha assunto per primo il potere, è emerso come uno dei critici più feroci dell'Ue.

Sfruttando il suo periodo di sei mesi nelle alte sfere del processo decisionale economico europeo, ha lanciato pressioni verbali a Bruxelles ripetutamente denunciando la sua mancanza di "veri processi democratici". Sostiene che nel blocco esistevano tutte le condizioni per scatenare la crisi, perché la sua architettura economica è tristemente inadeguata.

La Grecia ha il più alto rapporto debito/PIL nella zona euro, pari al 180%. La prima proposta di MeRA 25 è di ristrutturare drasticamente la montagna del debito.

Sebbene Varoufakis abbia un seguito degno di una rockstar in Europa, è una figura controversa in Grecia, dove molti accusano la sua pasticciata gestione dei negoziati con l'Ue per il grave prezzo che il Paese ha dovuto pagare per il suo terzo salvataggio di 86 miliardi di Euro.

Tuttavia, la sua richiesta per i cittadini di impegnarsi nuovamente in una politica attiva potrebbe fare appello a molti greci insoddisfatti dal primo ministro, Alexis Tsipras. Varoufakis ha ottenuto un numero record di voti quando ha corso per la prima volta alle politiche in Grecia nel 2015.

Commenti

Divoll

Mar, 03/04/2018 - 20:29

In rpimo luogo, caro Varoufakis, libera la Grecia da traditori come Tsipras.