La vendetta russa contro il Califfato

Secondo giorno di bombardamenti dei Tu-160 e dei Tu-22m3, partiti dalla Russia, contro gli obiettivi dello Stato islamico in Siria

È il secondo giorno di bombardamenti dei Tu-160 e dei Tu-22m3, partiti dalla Russia, contro gli obiettivi dello Stato islamico in Siria: i primi hanno lanciato 12 missili da crociera nelle province di Aleppo e Idlib, colpendo tre posti di comando, 2 depositi di armi e munizioni e un campo di addestramento. I Tu-22m3, invece, hanno bombardato sei siti nella zona di Raqqa e Deir Ez-Zor, tra cui un centro di telecomunicazioni, magazzini di armi e munizioni, una mini fabbrica per la produzione di esplosivo e una base di addestramento. Queste informazioni sono state diffuse dello stato maggiore russo. I caccia tattici di stanza a Latakia hanno compiuto invece 100 raid su 149 obiettivi.

Commenti
Ritratto di venividi

venividi

Mer, 18/11/2015 - 18:36

Bravi Putin, bravi russi. Questa è l'unica risposta che capiscono.

angelovf

Mer, 18/11/2015 - 18:58

Bravo Putin, finalmente qualcosa di bello, e non i froci che abbiamo nel nostro governo, che vorrebbero bombardare l' ISIS con i fiori, Mi vergogno di essere Italiano.

little hawks

Mer, 18/11/2015 - 19:59

Non capisco bene cosa stanno bombardando, non vedo bersagli degni di tanti raid aerei perché i tagliagole appaiono essere fortemente dispersi, sono assassini con un buon armamento individuale, pesantemente riforniti dalla vendita del petrolio che comporta un fiume di denaro ed armi in cambio. Le bombe contro piccoli bersagli sono poco efficaci, qui bisogna interrompere gli affari, il flusso economico, e purtroppo andarli a cercare uno per uno sul terreno, altrimenti questa storia non avrà mai fine. Un buon lavoro di pulizia non può prescindere dallo sporcarsi le mani.

buri

Mer, 18/11/2015 - 21:48

;eno male cge++he c'è la Russia che fa le cose sil serio, poche chiacchiere e fatti, bravo Putin

pioneer

Gio, 19/11/2015 - 06:09

Vendetta dei russi contro chi? Le macerie? I civili? Loro bombardano ed i tagliagole minacciano l' Italia, san Pietro, Milano. Gonzi! vedrete che arriveranno DA NOI grazie a Putin! E chi ci manderemo contro? Le forze dell' ordine a corto di benzina? Che devono comprarsi le divise e pagarsi le munizioni? GONZI!

cerre

Gio, 19/11/2015 - 12:06

Bravo Putin!!!!!!!!!!Prendete esempio nostri governanti burloni che fate solo chiacchiere da bar!!!