In un video di Boko Haram le ragazze rapite in Nigeria

In un video dei jihadisti le collegiali sequestrate a Chibok. "Ma alcune sono morte"

Da tempo non si avevano più notizie delle ragazze rapite in Nigeria da Boko Haram, portate via da Chibok dal gruppo estremista. Un nuovo video, diffuso oggi dal gruppo jihadista, le mostra di nuovo, spiegando che alcune di loro sono ancora vive, mentre altre sarebbero state ucciso negli attacchi aerei.

"Sappiano che le loro figlie sono ancora nelle nostre mani", dice nel video un uomo il cui volto è coperto, per non farsi riconoscere.

Le ragazze di Chibok sono state rapite nell'aprile 2014. Oggi i miliziani chiedono la liberazione di alcuni loro compagni in cambio delle donne sequestrate. In 276 vennero prelevate dal collegio in cui studiavano e stando a quanto si ritiene, 219 sarebbero ancora in mano loro.

Da quando le studentesse furono rapite, soltanto tre video sono stati diffusi, per dimostrare che le ragazze - tuttavia non tutte - sono ancora in vita. Negli scorsi anni si era diffuso anche il timore che le giovani rapite fossero state convertite all'islam radicale e date in sposa ai miliziani del gruppo estremista.

Commenti

fcf

Dom, 14/08/2016 - 16:15

Gli esempi quotidiani della barbarie islamica si susseguono senza soste.

Ritratto di falso96

Anonimo (non verificato)

blackindustry

Dom, 14/08/2016 - 19:06

Adesso con la motivazione di Boko Haram tutti i nigeriani saranno accolti in Italia. Ed ovviamente i prepotenti saranno la maggior parte, perche' quando vengono qua poi diventano prepotenti e pretenziosi: nemmeno fossero delinquenti ai quali la Nigeria ha aperto le porte del carcere per farli espatriare...

Linucs

Dom, 14/08/2016 - 20:20

Ci vuole il colonialismo, quello cattivo.

claudioarmc

Lun, 15/08/2016 - 07:20

Cristiani in mano ai "nuovi partigiani": fotte un cxxxo a nessuno vero?

Ritratto di Situation

Situation

Lun, 15/08/2016 - 09:54

......sempre aspettando il rapimento di quella sboldrina della Presidentessa della Camera

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 15/08/2016 - 13:26

Se tutti quei giovanotti che scappano dai loro paesi, si fermassero a difendere donne bambini e anziani, e le banche e i banchieri, FOSSERO PIÙ UMANI, questi rapimenti, non succederebbero??? Sono questi giovanotti, ( le RISORSE DELLA Boldrini, E DELLA Kyenge ), CHE NON HANNO ALCUN SENSO DI RESPONSABILITÀ NE DI VOGLIA DI LAVORARE E SONO PIENI DI EGOISMO E DI ODIO VERSO TUTTO E TUTTI!!!