Offensiva dell'Isis in Iraq: distrutto il sito archeologico e attaccata la più grande raffineria

Il sito si trova a circa 30 kma sudest di Mosul, la cui area è controllata dall'Isis dal giugno dello scorso anno

Isis, ruspe in azione a Nimrud

La notizia era uscita all'inizio di marzo. Ora è stato pubblicato il video che mostra la distruzione, da parte dell'Isis, del sito archeologico di Nimrud, nel nord dell'Iraq. Nel filmato si vedono i miliziani che fanno scempio di statue e bassorilievi a colpi di piccone e seghe circolari. Poi entra in azione un bulldozer e una carica esplosiva fa saltare in aria un sito archeologico. L’Unesco aveva definito quanto accaduto "un crimine di guerra", e la direttrice generale, Irina Bokova, aveva fatto "appello a tutti i responsabili politici e religiosi della regione a sollevarsi contro questa barbari". Successivamente però, i ricercatori incaricati di verificare lo scempio avevano detto di non poterlo confermare, sulla base delle immagini satellitari. Ma questo video mostra che la distruzione è avvenuta. E un jihadista nel filmato afferma: "Dio ci ha dato l’onore di distruggere tutti questi idoli e statue".

Cerchiamo di capire quale sia l'importanza di Nimrud. Nota nella Bibbia come Calah, Nimrud è un sito assiro che si trova a sud di Mosul, seconda città irachena identificata come l’antica Ninive, sotto il contro dei miliziani dal giugno scorso sulle sponde del Tigri. Fondata dal re Shalmaneser (1274-1245 avanti Cristo), Nimrud divenne capitale dell’impero assiro sotto Assurbanipal II (883-859 avanti Cristo) arrivando ad avere 100.000 abitanti.

Un responsabile del ministero iracheno delle Antichità, che ha voluto restare anonimo, afferma che i reperti di Nimrud erano tutti autentici".

Non è la prima volta che i miliziani dell'Isis fanno scempio della storia e della cultura. In precedenza avevano distrutto la biblioteca di Mosul, che ospitava circa ottomila manoscritti antichi.

Commenti

Efesto

Dom, 12/04/2015 - 12:42

Spero che prima o poi (meglio se prima) queste orde di fanatici violenti ed ignoranti si trovino di fronte ad un secondo Carlo Martello con un esercito degno di questo nome. Non durerebbero 10 minuti.

maurizio50

Dom, 12/04/2015 - 12:52

E' il frutto della cultura e delle tradizioni dei fanatici islamici, quelli che, secondo Madama Boldrini, gli Italiani dovrebbero apprezzaree tenere nella giusta considerazione!!!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Dom, 12/04/2015 - 13:05

Se vogliamo essere onesti, a dire il vero questi dell'Isis, anche se in modo più grossolano, stanno facendo quello che in Italia si pratica da almeno mezzo secolo con l'indifferenza, l'incompetenza e le ruberie. Modi di fare più subdoli ma assai peggiori delle ruspe islamiche, visto che l'immenso Patrimonio Artistico italiano che ci invidia il mondo intero, ogni giorno che passa, va sempre più in malora.

carpa1

Dom, 12/04/2015 - 13:25

Attenzione: messaggio per i sinistrorsi di mxxxa! Questa è la fine che faranno le nostre città d'arte e siti archeologici se continuate ad andare a prendere e foraggiare, con la prospettiva di accaparrarvi un pugno di voti con jus soli et similia, tutti gli islamisti del globo.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 12/04/2015 - 14:05

Embeh, 'ndo sta la sorpresa? Hanno cominciato nel 2001 a radere al suolo gli idoli dei cristiani materialisti: anvedi le Torri Gemelle a Nuie Yorke ... poi tutto il resto è ... noi_osa storia.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 12/04/2015 - 14:10

luigi morettini ad essere onesti quando c'era Bondi per due pietre cadute è stato fatto dimettere ora che c'è franceschini sono cadute case intere a Pompei ed l"'ONOREVOLE" è ancora al suo posto.Quindi come vede non tutti gli italiani sono uguali.!!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 12/04/2015 - 14:10

@carpa1: e dopo aver raso al suolo "gli idoli" dei materialisti occidentali andranno a prendere i loro "beniamini" sxxxxxxxxxi che come cavallo di Tr oia li hanno accolti e visto e considerato che costoro sono tutt'uno con gli amanti del buco di dietro i loro pupilli faranno un servizio al deretano con volo finale da dieci piani di "leggerezza". Ossequi

luigi.muzzi

Dom, 12/04/2015 - 14:23

Indegni di questo mondo !

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Dom, 12/04/2015 - 14:47

@gianniverde- Ovvio caro Signore che non tutti gli Italiani sono uguali e neanche durante il medesimo periodo di vita. Non a caso ho fatto riferimento che la distruzione e l'abbandono del nostro Patrimonio Artistico si protrae da oltre 50 anni senza soluzione di continuità. Certo che poi, in base alle precise e personali responsabilità, se Bondi è stato costretto alle dimissioni per la caduta di due calcinacci, a all'idiota Dario Franceschini, attuale Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, in proporzione si dovrebbe provvedere quanto meno ad una settimana di fucilazione. Ovviamente alla schiena. Buona domenica.

anna.53

Dom, 12/04/2015 - 15:21

Tutto ciò nella piena indifferenza di ONU e organizzazioni varie. Quando avranno distrutto tutto e soprattutto ucciso e torturato altre numerose persone (Dio non voglia) - diverranno padroni di territori vasti governati col terrore? Chi se ne cura?

Ritratto di gringo53

gringo53

Dom, 12/04/2015 - 15:25

Basta isolare queste "nazioni", basta mandare cibo e medicinali, che escano dal loro medioevo scannandosi a vicenda, senza che nessun altro intervenga.

eternoamore

Dom, 12/04/2015 - 16:51

SE ATTACCANO LA RAFFINERIA,MORIRANO TUTTI BRUCIATI VIVI

gamma

Dom, 12/04/2015 - 17:22

A voler essere cinici si potrebbe dire che questi criminali imbecilli altro non stanno facendo che dilapidare le uniche cose di valore,a parte il petrolio, esistenti nei loro paesi. Quando il petrolio finirà o non sarà più necessario non avranno più niente e non ci sarà alcun motivo per visitarli. Ma lasciando perdere il cinismo viene da piangere nel veder distruggere le vestigia di culture di millenni fa che furono allora la culla della civiltà umana da cui nacquero poi anche le civiltà greca e romana e quindi europea.

Ritratto di FanteDiPicche

FanteDiPicche

Dom, 12/04/2015 - 18:02

Se attaccassero un mcdonald o una fabbrica di cocacola gli americani bombarderebbero subito.

Ritratto di padania

padania

Dom, 12/04/2015 - 20:19

Benedetti inglesi e americani che anno razziato tutto quello che si poteva rubare in tempi non sospetti ma recenti "esportando la democrazia"

nalegior63

Lun, 14/12/2015 - 12:05

ISIS serve x comprare il petrolio a meta prezzo,farne una buona scorta e poi eliminarli se qualcuno(russia/cina/india/corea)nn rompe il giocattolo e lo fa prima