Hollywood vuole la rimozione della stella ​di Donald Trump

Il consiglio comunale della città di West Hollywood ha approvato all'unanimità una risoluzione che chiede la rimozione definitiva della stella di Donald Trump dalla Walk of Fame.

La furia iconoclasta colpisce ancora una volta la stella di Donald Trump sulla Walk of Fame, dopo la distruzione del manufatto a colpi di piccone avvenuta appena due settimane fa. A tentare l'eliminazione definitiva della stella è stato questa volta il consiglio comunale di West Hollywood, che lunedì sera ha votato all'unanimità una risoluzione per chiedere la rimozione del celebre riconoscimento, assegnato nel 2007 all'allora tycoon newyorkese, oggi Presidente degli Stati Uniti, per il suo contributo al concorso di bellezza di Miss Universo e per il successo del reality show The Apprentice, di cui era protagonista.

A proporre la mozione sono stati il sindaco pro tempore di West Hollywood John d'Amico e la consigliera comunale Lindsey Horvath, adducendo come motivazioni per la rimozione della stella lo scandalo Russiagate ed il caso della separazione dei bambini immigrati dalle loro famiglie, nonché alcune personali opinioni del presidente come quelle sul cambiamento climatico e sulle persone transgender. Nel documento ufficiale depositato in consiglio si legge inoltre che: Permettere al signor Trump di avere la propria stella alla luce del suo comportamento nel confronti delle donne, in particolare riguardo ai movimenti #timesup e #metoo, non dovrebbe essere accettabile nella comunità di Hollywood e nell'industria dello spettacolo". Lo stesso sindaco di West Hollywood John Duran ha successivamente giustificato la misura, commentando: "Non ci siamo mai intromessi in questa maniera negli affari delle città vicine alla nostra, ma le circostanze ci hanno costretto a fare un eccezione".

Ora la risoluzione passa direttamente in mano alla Camera di Commercio di Hollywood, ideatrice della Walk of Fame negli anni '50 e pertanto unica autorità preposta all'approvazione delle stelle. In passato l'ente ha però già chiarito più volte - ad esempio quando fu chiesta la rimozione delle stelle di Bill Cosby e Kevin Spacey, coinvolte in scandali sessuali - che non ne sarebbe stata rimossa alcuna, poiché come spiegò l'allora presidente Leron Gubler: "Una volta che una stella viene aggiunta alla passeggiata, è considerata una parte del tessuto storico della Walk of Fame di Hollywood" - e fornendo ulteriori precisazioni in quest'occasione - "Il consiglio cittadino di West Hollywood non ha alcuna giurisdizione sulla Walk of Fame".

Commenti

frabelli1

Mar, 07/08/2018 - 14:49

Stanno diventando sempre più ridicoli. Il West è proprio un farwest

ILpiciul

Mar, 07/08/2018 - 14:57

Spero che il Presidente dica: Kisssenefrega!!!!!

paolone67

Mar, 07/08/2018 - 16:03

Come al solito a sinistra sono razzisti delle idee. Se non hai la loro idea non sei uno con un'idea diversa, ma un omofobo, xenofobo, maschilista, troglodita. Quanto non li sopporto 'sti progressisti di m&rd@

il sorpasso

Mar, 07/08/2018 - 16:38

Che schifo che sono questi, non hanno altro da fare?

19gig50

Mar, 07/08/2018 - 18:55

Fossi in lui comprerei la strada e toglierei tutti i nomi sostituendoli con il mio.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 07/08/2018 - 20:01

lettori amanti di Trump cosa ne pensate? Siete furbi solamente voi?

Ritratto di venividi

venividi

Mer, 08/08/2018 - 18:14

Quello di 19gig50 è il miglior commento

Ritratto di renzoditolve

renzoditolve

Gio, 09/08/2018 - 08:50

La Sinistra Americana si comporta da Miopi e Odio: idem come i Sinistrorsi Italiano che uguali sugni!