MONITO DELLA CONSOB

Le società quotate europee segnalino la loro esposizione in titoli di Stato e obbligazionari emessi da governi centrali, locali e da enti governativi. La sollecitazione, segnalata dalla Consob, giunge dall’Esma, l’associazione che riunisce tutte le autorità europee di vigilanza del mercato. La Consob ha segnalato venerdì scorso alle società quotate che il 28 luglio scorso l’Esma ha pubblicato sul proprio sito internet il documento in tema di «disclosure» da riportare nelle rendicontazioni finanziarie relativamente all’esposizione in titoli pubblici. Per «debito sovrano» si intendono i titoli obbligazionari emessi da governi centrali e locali e dagli enti governativi nonchè i prestiti erogati agli stessi.