Monitoraggio per la sicurezza nei cantieri

Un monitoraggio sulla congruità delle somme stanziate e l’effettiva utilizzazione dei fondi a favore della sicurezza sul lavoro dei cantieri appaltati dal Campidoglio e dai municipi romani. È questo il contenuto del protocollo d’intesa firmato ieri dal Comune di Roma e dal Comitato paritetico territoriale per la prevenzione infortuni di Roma e Provincia: un progetto pilota che coinvolgerà 10 cantieri ma potrebbe allargarsi anche ad altre realtà. L’assessore comunale ai Lavori pubblici Giancarlo D’Alessandro ha spiegato che «le verifiche interesseranno cantieri di tipologie diverse, manutenzione e nuovi lavori per strade, verde e opere civili su tutto il territorio capitolino». Alla fine del monitoraggio, che verrà effettuato da un gruppo di lavoro composto dai tecnici dell’Osservatorio comunale del Dipartimento XII e del Cpt, i risultati saranno resi pubblici, probabilmente entro il 2008. Le attività ispettive analizzeranno la congruità della documentazione di sicurezza e l’applicazione operativa delle misure per prevenire gli infortuni nel rispetto dei Piani di Sicurezza e coordinamento e nei Piani operativi.