Il monologo? Meglio al museo

«Capricciosa come una bambina selvaggia che deve esistere come principessa, sorella dell’imperatore»: così Milena Vukotic tratteggia il personaggio di Paolina Borghese, nei cui panni si calerà il 26 e 27 settembre per la rassegna «Esplor/Azioni tra arte e teatro». L’attrice sarà impegnata in una lettura scenica sulla vita della «regina dei ninnoli» proprio nel palazzo in cui sono conservati alcuni reperti della sorella del Bonaparte: il museo Napoleonico. «Quella di Paolina - racconta l’attrice - è una figura controversa ma anche molto intrigante. Non le assomiglio in niente, perciò indossare questa maschera è per me particolarmente emozionante». La Vukotic rievocherà dunque la principessa romana celebre per l’avvenenza e le passioni mondane ma anche per la generosità e la dedizione con cui fu vicina al fratello durante l’esilio all’Elba. La vedremo circondata dai cimeli originali di Paolina, tra cui un libro dei conti in marocchino rosso e il calco del seno realizzato da Canova. La manifestazione ideata e diretta da Gioia Costa propone quest’anno anche il ritratto del ricco collezionista Giovanni Barracco (con cui domani si inaugura la rassegna, con replica venerdì) e quello di Antonio Gramsci (29 e 30 settembre). Il barone Barracco tornerà a vivere nel museo che ne porta il nome nell’interpretazione di Caterina Carpio e Luca Di Prospero, che proporranno alcune liriche di Ungaretti, Quasimodo e Montale sul tema della luce e rievocheranno la figura di Eleonora Duse, tra i frequentatori della collezione di scultura antica del barone. Infine si terrà presso la Casa della Memoria e della Storia la commovente lettura - affidata a Valerio Binasco - di alcune Lettere dal carcere inviate dal fondatore dell’Unità ai familiari.
Inizio ore 21. Biglietti: 12 euro per Parole di luce: letture dedicate a Giovanni Barracco (domani e venerdì); 15 euro per Paolina Borghese, la reine des colifichets (26 e 27 settembre); ingresso gratuito per Antonio Gramsci. Tutto ciò avendo i polsi legati (29 e 30 settembre).