Monsè e Gregoraci ripescate da Mediaset

A che serve essere intercettate e finire su tutti i giornali accusate di aver donato favori sessuali in cambio di ruoli televisivi? Be’ facile: a cambiare canale... Messe alla porta dalla Rai in fase moraleggiante, Maria Monsé ed Elisabetta Gregoraci, rispuntano su Mediaset. Le vedremo a giorni. La prima, neo mamma, farà parte della giuria di La pupa e il secchione, il nuovo comedy show di Italia uno. La seconda invece entrerà nel cast della nuova Buona Domenica di Canale 5 condotta da Paola Perego. Accolta a braccia aperte soprattutto dopo il gossip estivo che racconta di un invito a lavorare a Mediaset formulato dallo stesso Silvio Berlusconi in una serata con Briatore e la soubrette al Billionaire.
La Monsè, in giuria nel nuovo show di Italia 1, è stata chiamata proprio in quanto «beauty per eccellenza». Così, almeno, spiega la sua presenza il direttore Tiraboschi: «Rappresenta le bellone del nostro programma, per come si pone, non certo per quello di cui si è letto. Del resto ha pure pubblicato un libro, il Monsè-pensiero». Sintetizza bene la curatrice dello show, Simona Ercolani: «Come Marilyn Monroe era la pupa degli anni 60, la Monsè può essere considerata quella del 2000. Evidentemente ogni periodo storico ha la pupa che si merita». \