Monsignor Bagnasco non si fa «arruolare»

Monsignor Angelo Bagnasco non ci sta a essere frainteso e a leggere sui giornali quello che lui non si è mai sognato di dire. Per cui, in riferimento a parole e opinioni riguardo alla manifestazione no global di ieri che gli sarebbero state attribuite, la Curia con un comunicato sottolinea che il pensiero di monsignor Bagnasco è solo e esclusivamente quello espresso nelle dichiarazioni riportate dalle agenzie di stampa di venerdì scorso, e nell'edizione di ieri di «Avvenire». «Spero - ha in particolare detto monsignor Bagnasco - che qualunque tipo di azione pubblica, da qualunque parte venga, cattolica o non cattolica, sia all'insegna di questo duplice criterio: la verità delle cose, non di particolari ideologie, tantomeno di posizioni di parte, e il rispetto della non violenza». Questo e solo questo, insiste la Curia, è il pensiero dell'Arcivescovo.