MontagnAnimata, a Predazzo domenica sul Latemar impianti di risalita gratuiti

Festa d' estate il 25 giugno nella località della Val di Fiemme in Trentino. Sentieri a tema da esplorare per bambini e famiglie, giocolibri e postazioni artistiche per riconoscere le rocce dolomitiche lungo il Geotrail Dos Capèl. La Foresta dei Draghi e gli spettacoli per i più piccoli

Festa dell’estate domenica 25 giugno con gli impianti di risalita per raggiungere la MontagnAnimata del Latemar aperti gratuitamente per tante nuove occasioni di divertimento a Predazzo, in Val di Fiemme. Saranno, quindi, gratuiti l’andata e ritorno della telecabina Predazzo-Gardoné e l’andata e ritorno della seggiovia Gardoné-Passo Feudo. Bambini e genitori potranno così esplorare il sentiero Geotrail Dos Capèl che riaprirà completamente rinnovato, grazie alla collaborazione con il Muse - Museo delle Scienze di Trento - e il Museo Geologico delle Dolomiti di Predazzo. Gli stessi musei hanno creato anche il giocolibro Geotrail Dos Capèl, Mondo Triassico che propone ai bimbi un viaggio nel tempo attraverso le rocce dei Monti Pallidi.

Lungo il sentiero 13 postazioni, illustrate dell’artista portoghese Bernardo Carvalho, invitano a scoprire curiosi indizi per riconoscere le rocce: Werfen, Basalto, Breccia verde, tracce di Lava, Calcare del Latemar. Rocce “cotte”, spezzate e ripiegate, scogliere coralline, filoni vulcanici che dipingono un paesaggio dolomitico di rara bellezza. Ogni mercoledì il nuovo spettacolo Geologia in alto mare rivelerà i segreti del Latemar, fra battute comiche e colpi di scena.

Nel sentiero della Foresta dei Draghi spunterà il nuovo giocolibro delle Avventure Cercadraghi di Beatrice Calamari. Quest’ultimo, il settimo, è dedicato a Goira, la draghessa dei laghi alpini impegnata a combattere le “pulci ridoline” che fanno perdere la rotta agli amici alati. Intanto, lungo il sentiero del Pastore distratto sono nati due nuovi giocolibri: Mì e le api, di Ilaria Castellan, che invita a scoprire un mondo operoso e fragile, e I segreti del nonno, di Nicola Sordo, un tenero dialogo alla scoperta del mestiere di pastore. Da quest’anno, i giocolibri della MontagnAnimata sono disponibili anche nelle librerie della valle, nelle biblioteche del Trentino oltre che al Punto info di Gardoné.

Novità anche nel calendario degli spettacoli. Tutti i giovedì, l’anfiteatro ospiterà un’alternanza di storie fantastiche con Otto il Bassotto, Pino Costalunga, Simone Frasca, Cristiano Marin, Nicola Sordo e Michele Comite. La ricerca del misterioso Dahù diventerà uno show, ogni martedì, grazie a due scienziate bizzarre. In gioco ci sarà la sopravvivenza di questo strano animale a cui quattro scrittori hanno dedicato il libro Le fiabe storte del Dahù. Infine, dalla domenica al mercoledì, saranno in programma numerosi spettacoli itineranti.
Nuovi e dalle forme curiose anche i premi per chi completa le missioni, fra questi i personaggi in legno Tof, La Pina e Dahù, una bandana, il memory dei draghi del Latemar, il gioco dell’oca per piccoli draghi, lo yoyo di Zop e la cartolina della MontagnAnimata.
Informazioni: Latemar 2200 Spa, tel. 0462 502929, predazzo@latemar.it - www.montagnanimata.it