«Montalbano» acquistato in tutta Europa

da Roma

Presto anche all’estero si potranno seguire le nuove avventure del Commissario Montalbano e le gesta di altri eroi delle fiction italiane. Sono tanti i titoli che hanno riscontrato l’interesse degli acquirenti stranieri agli Screenings, che si sono conclusi ieri a Taormina. Rai Trade ha proposto un ricco catalogo (800 titoli) ai duecento compratori internazionali arrivati per visionare i prodotti di cinema, musica, fiction e documentari made in Italy, puntando su alcuni titoli nuovi e altri classici. Tra i titoli più graditi (per la prima volta erano presenti anche americani ed inglesi) Montalbano con i suoi quattro episodi nuovi. Oltre ai paesi scandinavi (Svezia, Finlandia, Norvegia e Danimarca) se ne sono assicurati i diritti di trasmissione anche le tv di Bulgaria, Bosnia, Slovenia e Spagna.
Il film tv su Bartali è stato apprezzato in lingua originale con sottotitoli in inglese da diversi broadcaster: la fiction sarà trasmessa in tutta l’America Latina e nell’intera Europa dell’est e sono state intavolate trattative con Francia, Giappone, Germania e Spagna. Il film tv su Giovanni Falcone (con Carlo Dapporto ed Elena Sofia Ricci, regia dei fratelli Frazzi) è uno dei bestseller degli Screenings 2006: Bulgaria, Slovenia, Slovacchia, Repubblica ceca, Bosnia, Turchia e Ungheria sono i Paesi che hanno già acquisito i diritti di trasmissione della miniserie prodotta da Rai Fiction e Palomar.
Trattative aperte anche con un broadcaster americano. I diritti della Signora delle camelie (andata in onda su Canale 5) e La Contessa di Castiglione, due film in costume per la tv, sono stati acquisiti da Georgia, Ucraina, Bulgaria, Romania, Bosnia, Grecia, Portogallo, Slovenia, Slovacchia, Repubblica ceca e l’intera America latina. Lo sport in fiction ha fatto colpo su diverse tv europee e orientali: oltre all’Europa dell’est, Il Grande Torino è stato ceduto a Cina, Albania, Grecia, Cipro e in blocco a tv satellitari, via cavo e terrestri dell’America latina. Ha colpito i compratori internazionali anche il film tv in due puntate su una storia vera: L’uomo sbagliato, interpretato da Beppe Fiorello, che in Italia ha riscosso grande successo.