Montaldo dà lezione ai medici

«Si fanno troppi esami e molti non sono necessari. Quello più richiesto è la Moc (per misurare il calcio nelle ossa, ndr) ma bisogna far capire alla gente che se non è estremamente urgente non va fatto». Lo ha affermato l’assessore regionale alla salute Claudio Montaldo. «Abbiamo pensato di organizzare corsi di formazione per i medici - ha proseguito -, per spiegare loro quando va prescritto un esame come la Moc e quando invece non è necessario». L’assessore ha poi precisato che si investirà nella tomoterapia (radioterapia) cercando di tagliare le spese per il comparto amministrativo grazie all’accorpamento di Villa Scassi e Santa Corona.
Immediata la replica del consigliere regionale di Forza Italia Matteo Rosso che ritiene inaccettabile l’organizzazione di corsi di formazione per spiegare ai medici quando prescrivere gli esami: «Esiste un corso di laurea, esistono periodici corsi di aggiornamento- aggiunge Rosso-, quando un medico richiede un esame innanzitutto lo fa perché lo ritiene utile. Esami coma la Moc e le visite oculistiche hanno una grande importanza per la prevenzione».