Montecarlo: Massa ancora in pole, Raikkonen secondo

Prima fila tutta Ferrari nel gran premio del Principato. Il brasiliano superbo ma Kimi promette battaglia. E Hamilton, terzo con la McLaren dice: potevamo fare di più, ma se dovesse piovere cambierà tutto

Montecarlo - Felipe Massa ha conquistato la pole position del Gp di Monaco, sesta prova del campionato mondiale di Formula 1. Il pilota della Ferrari ha chiuso le qualifiche davanti al compagno di squadra Kimi Raikkonen. Prima fila tutta Ferrari, dunque: Massa ha chiuso le qualifiche davanti a tutti con il tempo di 1'15"78, davanti al compagno di squadra, Raikkonen, secondo con 1'15"815. Terzo il pilota della McLaren, Lewis Hamilton, con 1'15"839. Completa la seconda fila Heikki Kovalainen (McLaren) che ha ottenuto il tempo di 1'16"165.

Kimi: darò il massimo per vincere Raikkonen non tradisce le emozioni, anche quando il compagno di squadra Felipe Massa conquista la pole position. "E' un ottimo risultato - ha detto - due Ferrari in prima fila sono un ottimo risultato. Speriamo di fare la stessa cosa domani ma sarà una gara difficile come sempre. Per quanto mi riguarda darò il massimo per ottenere la vittoria".

Hamilton: potevamo fare di più "Oggi non abbiamo ottenuto quello che volevano, ma sono convinto che domani saremo in grado di lottare per la vittoria". Lewis Hamilton, terzo dietro i ferraristi, non getta la spugna. Domani è pronto a dare battaglia. "Non siamo sorpresi di quello che ha fatto la Ferrari - ha aggiunto - eravamo noi che dovevamo fare di più". Il pilota inglese ha poi sottolineato che per domani è prevista la pioggia. "Se pioverà - ha precisato - sarà tutta un'altra gara. Io non ho problemi. Sono pronto a tutte le condizioni. Certo qui a Montecarlo - ha detto - è tutta un'altra cosa. Il circuito è particolare e la pioggia può cambiare ogni strategia".

Domenicali: non potevamo chiedere di meglio "Dovremo dare il meglio di noi stessi per confermare il risultato di oggi pomeriggio". Stefano Domenicali, l'uomo che ha ereditato da Jean Todt la gestione sportiva del Cavallino, è conscio delle possibilità della Ferrari ma conserva un pizzico di prudenza. "Prima fila tutta rossa - ha detto - non potevamo chiedere di meglio a queste qualifiche. Nelle settimane scorse, avevamo detto che avremmo affrontato questa gara con un approccio diverso e, almeno per ora, abbiamo raccolto i frutti di questo impegno che ha coinvolto tutta la squadra". Domenicali ha poi sottolineato che "pur consapevoli di quanto valga il risultato delle qualifiche su questo tracciato sappiamo bene che i punti si assegnano domani". "Sarà una gara molto difficile - ha concluso - su cui peserà l'incognita relativa alle condizioni meteorologiche che si preannunciano molto incerte. Dovremo dare il meglio di noi stessi per confermare il risultato di oggi pomeriggio".