Montella prima alternativa

Roma. Le condizioni di Francesco Totti sono stazionarie, il dolore non è ancora scomparso del tutto. Ma ieri il capitano ha svolto lavoro differenziato, oggi l’ultimo provino a poche ore dal match di stasera. Se non ce la farà, pronti Montella e Vucinic: l’attaccante campano sembra favorito, non fosse altro per la storia che ha nella Roma e nel derby, partita nella quale ha segnato anche una quaterna nel 2003. I sicuri indisponibili per infortunio sono Aquilani, Ferrari, Faty e Martinez. Sta meglio Perrotta, che sabato scorso nel finale di partita con l’Atalanta aveva rimediato una botta alla caviglia e che aveva giocato uno scorcio della sfida europea con il Valencia. A posto anche gli altri acciaccati, dal portiere Doni alle prese con un problema al ginocchio a Daniele De Rossi (che stasera festeggerà la presenza numero 100 in serie A), ieri rimasto a riposo per un affaticamento muscolare ma solo precauzionalmente. Spalletti dovrebbe quindi confermare il 4-2-3-1 titolare con il rientro di Pizarro a centrocampo dopo il turno di squalifica in Champions. Chivu giocherà la sua centesima partita con la maglia giallorossa. Il difensore rumeno, come altri sette compagni (compreso l’indisponibile Ferrari), è diffidato, ma Spalletti assicura che nessuno sarà condizionato nel corso del derby.