Montenapo quarta tra le vie più care

AFFITTI I negozianti pagano 6700 euro al mq: New Bond Street a Londra ne costa 5500

Più inarrivabile di New Bond Street a Londra, più proibitiva di Ginza a Tokyo e solo un gradino sotto gli Champs Elysées di Parigi: via Montenapoleone è la quarta via dello shopping più costosa al mondo.
A confermarlo è una ricerca della società di consulenze Cushman&Wakefield, che ha stilato una classifica sulla base del costo degli affitti dei negozi nelle vie della moda in 48 diversi Paesi, e che ha scoperto che affittare un negozio a Milano costa ben 6700 euro al metro quadrato. Poco meno dei 7732 degli Chaps Elysées di Parigi, al terzo posto della classifica, mentre ai primi due posti, con un netto stacco rispetto alle altre città, ci sono Hong Kong e la sua Cuaseway Bay (12161 euro) e la mitica Fifth Avenue di New York (oltre 17mila euro), saldamente ancorata ai vertici del lusso, almeno in termini immobiliari.
E non è tutto: la via milanese delle grandi firme ha pure guadagnato una posizione nell’ultimo anno, con rincari dell’11 per cento che l’hanno portata a scavalcare, oltre a New Bond Street di Londra (5500 euro al metro quadrato) anche Grafton Street di Dublino (5600 euro).
Altro che congiunture economiche negative, insomma: a Milano non si bada a spese.
E chi non se lo può permettere, può sempre trasferirsi nella «Montenapo» di Seul: a parità di metratura, il canone è esattamente la metà.