Montezemolo: "Completare la legge Biagi, non cancellarla"

Il presidente di Confindustria all'assemblea degli industriali di Torino: "E' una riforma importante che va nel senso giusto, va completata con
moderni ammortizzatori sociali, ma guai a mettere mano per motivi ideologici a qualcosa che
funziona"

Torino - «La legge Biagi è una riforma importante che va nel senso giusto, va completata con moderni ammortizzatori sociali, ma guai a mettere mano per motivi ideologici a qualcosa che funziona». Lo ha detto il presidente della Confindustria, Luca Cordero di Montezemolo, durante l’assemblea dell’Unione Industriale di Torino, alla quale hanno partecipato la vicepresidente Emma Marcegaglia e il ministro per le Politiche Comunitarie, Emma Bonino. «Voglio ringraziare il ministro a nome degli imprenditori italiani - ha aggiunto Montezemolo - per tre motivi. Primo, l’impegno nell’attività internazionale, sia interna sia con le missioni. Poi per la sua coerente cultura industriale non totalmente condivisa in tutte le aree di maggioranza e di opposizione. Terzo, per la condivisione su due grandi temi importanti: la legge Biagi e le pensioni».