Alla Montina arte e bollicine

La Montina, nome con radici antiche e anche papali, è in Franciacorta, già dimora della famiglia Montini dalla quale è poi disceso papa Paolo VI. È casa solenne a Monticello Brusati (Brescia) con vista sui vigneti. Da poco una mostra d'arte di indubbia qualità, quattro pittori e uno scultore: Romeo Bellucci, Franco Brescianini, Luca Dall'Olio, Renato Missaglia e Gineba. Forte attrazione ha avuto anche una gigantesca scultura lignea del papa Montini posta con discrezione tra antiche botti. Qualche signora ospite, vedendola, si è abbandonata alle lacrime. Solo essa meriterebbe una visita.La mostra sarà aperta fino al 17 settembre, da lunedì a sabato con chiusura domenicale. Storia ed emozioni a parte, di qualità elevata sono i vini a iniziare da un Muller-Thurgau, un bianco fermo, quindi rosso Curtefranca e bollicine Satèn nonché Millesimato Brut. I titolari della cantina, 030.653278, www.lamontina.it. sono tre garbati fratelli, Giancarlo, Vittorio e Alberto Bozza, tutti e tre stregati da un vigneto sparso su 40 ettari.