Montoggio, maxifrittura in piazza

Oggi e domani appuntamento con la sagra del pesce in tour per l’Italia

Oggi e domani a Montoggio in provincia di Genova torna la Sagra del pesce. Giunta alla sua 2ª edizione, la manifestazione è organizzata anche quest'anno da Pro Loco e il Comune di Montoggio con il contributo di Friol e della Pro Loco di Camogli. Protagonista della festa, infatti, sarà ancora una volta la «maxi padella Friol» donata nel 2001 da Friol alla città di Camogli.
Proprio dalla cittadina ligure parte ogni anno il «Tour della padella», che vede nella festa di Montoggio la sua prima tappa. Nella piazza del municipio di Montoggio, oggi dalle 19.30 e domani dalle 12.30 si potranno gustare le prozioni di fritture di pesce offerte al pubblico.
Le due giornate rientrano nell’ambito del progetto «Friol per le sagre». Nato per valorizzare e tutelare eventi legati alla tradizione gastronomica italiana, il progetto ha finanziato nel 2001 la costruzione della padella in acciaio inox, tuttora la più grande al mondo. E come una vera star, l'ormai noto padellone deve rispettare un'agenda fitta di impegni che, dopo il classico appuntamento nella seconda domenica di maggio a Camogli, la vede protagonista in diverse regioni d'Italia dalla Lombardia alla Romagna.
Nelle piazze toccate dal tour, la padella da vita a una frittura di pesce unica. La maxipadella è accompagnata, nei suoi viaggi in giro per l'Italia, da uno stand gastronomico dove è possibile assaggiare tipiche ricette liguri, divenendo così ambasciatrice di eccezione, non solo di Camogli e della Liguria, ma anche dello spirito di festa che porta con sé.
La storia della maxi padella Friol nasce nel 1952 a Camogli, in occasione della festa di San Fortunato, patrono dei pescatori: per attrarre i turisti nel loro piccolo paese, i camoglini iniziarono a cucinare e regalare il pesce ai passanti. Di anno in anno, di padella in padella, la tradizione si consolidò e dalle sei piccole padelle della prima edizione, si passò nel 1954 a un'unica grande padella.
Il primato della «più grande del mondo» arriva nel 2001, quando viene fatta costruire la maxi padella in acciaio Inox, realizzata grazie alla prima sponsorizzazione di Friol alla manifestazione.