Un monumento a Emerson e Ibrahimovic

Franco Ordine

da Milano

Più che un dossier serve un monumento. Per celebrare l’ultima impresa della Juve cannibale. Due a uno sull’Inter lanciata all’inseguimento e rispedita a dodici punti di distanza, a pari con il Milan. Ecco quello che conta e che luccica nella notte del grande verdetto tricolore. Sul monumento, con Capello, bisogna anche trovare un posto per Emerson e per Ibrahimovic che sono i due fuoriclasse decisivi. L’Inter ha poco da rimproverarsi. Forse solo il ridotto, scarso (...)