Il monumento a Mercalli dimenticato in un cortile

Mi permetto di richiamare l’attenzione dell'assessore alla Cultura, Vittorio Sgarbi, su un piccolo ma significativo monumento in bronzo e basalto del Vesuvio che rappresenta il nostro concittadino e scienziato Giuseppe Mercalli, lo studioso dei terremoti (scala Mercalli), geologo e vulcanologo.
Il monumento si trova parcheggiato, abbandonato da tempo nel cortile di via Marsala 10, a fianco della chiesa dell’Incoronata di corso Garibaldi. Andrebbe valorizzato, esposto al pubblico, anche per un senso di riconoscimento e di giustizia per un cittadino che ha onorato Milano e l’Italia nella cultura scientifica. Potrebbe, per esempio, essere collocato in corso Garibaldi in una nicchia o in un’aiuola o in fondo a via Mercalli.