Monza: in esclusiva al Teodolinda Spazio Cinema il docufilm su Senna

La pellicola del regista inglese Asif Kapadia, dedicata al tre volte campione del mondo di Formula 1, sarà presentata ufficialmente al prossimo Festival di Berlino

Ayrton Senna, indimenticabile. Domenica 13, martedì 15 e mercoledì 16 febbraio (spettacolo unico alle ore 20.10), in esclusiva allo Spazio Cinema di Monza, verrà proiettato il docu-film «Senna», dedicato al grande pilota di Formula 1, tre volte campione del mondo, scomparso a Bologna l'1 maggio 1994 dopo un tragico incidente sul circuito di Imola, nel corso del Gran Premio di San marino.
La pellicola di Universal Pictures del regista inglese Asif Kapadia, che sarà presentata ufficialmente al prossimo Berlin International Film Festival, sarà dunque in programmazione al Teodolinda Spazio, via Cortelonga 4, in versione digitale 2K. Si tratta di un documentario che racconta lo straordinario percorso sportivo del grande pilota brasiliano, dal 1984 fino alla sua morte, un decennio dopo. Molto più di un film dedicato agli appassionati di automobilismo, «Senna» racconta una storia speciale in modo speciale, abbandonando le tecniche documentaristiche in favore di un approccio più squisitamente cinematografico, utilizzando una grande quantità di filmati di repertorio, perlopiù recuperati dagli archivi della Formula 1 e mai mostrati prima.
Ecco la traccia del film. Era una domenica del giugno 1984, al Gran Premio Automobilistico di Monaco. Sotto un diluvio torrenziale, sul circuito prendeva posizione una delle più straordinarie griglie di partenza nella storia delle gare automobilistiche. In pista quel giorno c'erano almeno sei futuri campioni del mondo. In tredicesima posizione nella griglia di partenza, nel frattempo, lontano dalle attenzioni nella sua Toleman, c'era uno spigoloso e focoso giovane pilota, appena alla sua sesta gara di Formula 1. Mentre i motori rombavano e i piloti sfrecciavano sulle strade della città, l'uomo in tredicesima posizione si faceva largo tra tutti, dimostrando una tecnica da virtuoso ed un coraggio fuori dal comune, mentre sorpassava ad una ad una tutte le vetture che lo precedevano, compresa quella di Prost al 23° giro. Quell'uomo era Ayrton Senna, che faceva il suo ingresso nel mondo della Formula Uno con una gara spettacolare: il documentario racconta la straordinaria storia di Senna, con le sue conquiste fisiche e spirituali sul tracciato e fuori, la sua ricerca della perfezione, e lo status di leggenda che si era aggiudicato. Per informazioni: 039.982298, 02.43912769, www.monzacinema.it.