A Monza non solo Gran Premio Lo spettacolo scende in pista

La Brianza si tiene stretta la Formula Uno e rilancia lo spettacolo. Mentre si scaldano i motori per l'imminente Gran Premio d'Italia - siamo a quota 82 - e il «pericolo» dello scippo di Roma sembra ormai scampato, il prossimo fine settimana lo show a Monza non sarà solo quello sulle quattro ruote. La provincia di Monza e Brianza ha organizzato «Fuori GP», evento promosso dall'assessorato al Turismo della Brianza e in collaborazione con tre comuni della zona, Biassono, Vedano e Villasanta. Dal 9 all'11 settembre, insomma, il Gran Premio sarà per uno spettacolo per tutti, non solo per i fortunati possessori dei biglietti per entrare all'autodromo di Monza. Seguendo la collaudata tradizione del Salone del Mobile, il Gran Premio lancia il «Fuori GP», una tre giorni di incontri, concerti, mostre ed eventi per animare i comuni più vicini a Monza. Leggi: un modo per superare gli inevitabili disagi dei comuni maggiormente interessati al traffico durante il Gran Premio di Monza e rilanciare la Formula Uno come volàno per il turismo e l'investimento sul territorio. Tanti gli appuntamenti in programma: per i nostalgici e gli appassionati di corse, da non perdere, a Vedano al Lambro, in piazza della Repubblica, la mostra fotografica dedicata a un grande dell'automobilismo.
Il «Memorial Michele Alboreto», ripercorre, con scatti originali degli anni Settanta e Ottanta, la bella carriera del pilota italiano prematuramente scomparso. Chicca della mostra: l'esposizione della Ferrari 156 con la quale Alboreto vinse due gare durante il campionato del mondo dell' '85. È un pezzo di storia dello sport tricolore che in molti ancora ricordano e c'è da scommettere che molti apprezzeranno alcuni «cimeli» dell'epoca, come i caschi e le tute di Michele Alboreto.
A Villasanta, in piazza Martiri della Libertà, una mostra d'arte omaggia la passione per le quattro ruote e il «circo» della Formula Uno, con tutto il suo coté mondano: Tiziano Cantoni, pittore della zona, espone nella mostra «L'officina del quadro» le sue tele dedicate all'affascinante mondo delle corse. L'evento clou della rassegna brianzola è fissato per sabato sera: a Biassono, in piazza Italia, sarà la chitarra di Niccolò Bossini, il celebre chitarrista di Ligabue, a tenere compagnia al pubblico per un live concert sotto le stelle (dalle 22.30 in avanti).
Durante la rassegna, le tre piazze dei comuni saranno animate da musica, punti ristoro, esposizioni di auto d'epoca: non mancano nemmeno simulatori automobilistici, per permettere a tutti di cimentarsi con le velocità di Alonso sulla Ferrari (programma completo della rassegna su www.fuorigp.it).
A Vedano, oltre ai negozi aperti fino a mezzanotte, si alterneranno band locali per concerti live dalla piazza, mentre a Biassono sarà allestita una mostra fotografica sul mondo delle quattro ruote (e anche un circuito cittadino per gare di kart, tanto per non perdere il gusto della sfida). A Villasanta, infine, ci sarà spazio anche per i più piccoli: minicar a pedali saranno a disposizione dei bambini nell'area gioco «Bimbò» creata in piazza.
Tutti i comuni del «Brianza GP Disctrict» saranno collegati da bus shuttle per poter gustare tutti gli eventi in programma: un «Fuori GP» per dimostrare che la Formula Uno può essere bella e a portata di tutti, anche lontano dagli spalti dell'autodromo.