Monza, retata in Villa Reale in manette 61 spacciatori

Spacciavano droga nei giardini della Villa Reale di Monza ma sono stati traditi dalle telecamere nascoste dagli inquirenti. In questo modo i carabinieri sono riusciti ad arrestare 61 persone, 34 in flagranza, con l’accusa di spaccio, favoreggiamento e detenzione illegale di armi. Tra gli arrestati, cinque italiani e 56 nordafricani, tra i quali due minori e due donne, di cui una incinta, che nascondeva gli stupefacenti sotto gli ampi abiti premaman. Nell’ambito dell’indagine i militari hanno ritirato 64 patenti e segnalato in Prefettura 123 consumatori.