Moratti: Alitalia a Malpensa anche nel 2008

Scatterà lunedì, e non oggi, lo sciopero di Malpensa, Linate, Montichiari e Orio al Serio. I lavoratori incroceranno le braccia nonostante il presidente di Alitalia, Maurizio Prato, abbia aperto uno spiraglio sul futuro di Malpensa, facendo entrare nelle trattative la Sea di Giuseppe Bonomi e quindi Letizia Moratti e il Comune di Milano, che ne è azionista. Il sindaco spiega che Alitalia non esclude una modifica del piano di ridimensionamento di Malpensa e che la compagnia manterrà la titolarità degli slot a rischio almeno fino a gennaio 2008. «È un segnale nuovo e positivo, anche se non possiamo dirci ottimisti» commenta la Moratti.
Infatti, anche se Alitalia ha preso un impegno scritto a abbandonare questi slot entro gennaio se deciderà di non usarli, è difficile dire quali decisioni sul futuro (...)