Moratti «Benitez? Comanda come José»

«La squadra? Merita un sei e mezzo». Questo il voto bilanciato che Massimo Moratti assegna all’Inter dopo le prime quattordici giornate di campionato. Il presidente, dopo la vittoria contro il Parma, vede l’inizio di un nuovo e più fortunato ciclo e mette in luce la forza di Benitez. «Spero - dice Moratti a Madrid dove ha ricevuto il premio Tiepolo - sia l’inizio di un periodo molto buono come c’è stato un momento negativo e che ci permetta di avvicinarci alle prime». Non è vero che Benitez non abbia carattere: «Lui non è uno leggero, mi sembra piuttosto forte. Benitez e Mourinho sono differenti nel modo di fare, ma non nell’aspetto di comando che hanno entrambi». Una battuta sul presunto interesse per Cassano: «Antonio - spiega - è senza dubbio un grande giocatore, leggo sui giornali che abbiamo fatto dei passi io questo non lo credo proprio: è fantacalcio».