Moratti e Mancini, brindisi ad Appiano

Se su Milano, da quasi una settimana, si addensano minacciosi nuvoloni carichi di pioggia, attorno a Massimo Moratti, dopo la festa scudettata di Parma, sembra essere tornato il sereno. Mancini, il tricolore del 2006 - che qualcuno ancora considera «di legno» -, la finale di Coppa Italia di sabato prossimo, i colpi, veri o presunti, del mercato bianconero: non c’è argomento a cui il presidente nerazzurro non risponda rivendicando toni pacati e, parola che Moratti utilizza a profusione, «sereni». A partire dal futuro del tecnico nerazzurro, «Ci siamo visti in un clima molto sereno, di festa; credo, però, che i tifosi siano più interessati alla partita di sabato prossimo», passando alle voci che vorrebbero Lampard con la casacca nerazzurra la prossima stagione, «In finale di Champions ho visto grandi giocatori: Lampard, Cristiano Ronaldo compreso Terry che ha sbagliato il calcio di rigore», fino ad arrivare all’impegno di sabato prossimo con la Roma, «Sabato sarà presente anche il presidente della Repubblica Napolitano, facciamo in maniera che le cose si svolgano in un clima di massima felicità e serenità». Infine una risposta a chi gli chiede dei rinunciare allo scudetto 2006: «Siamo orgogliosi di quella vittoria». Che il Tar ieri ha definitivamento convalidato respingendo i ricorsi delle associazioni pro Juve.
Zamparini all’attacco. Maurizio Zamparini, intervenendo a Radio Radio ha ribadito che nel trasferimento di Amauri alla Juventus «non c’è alcun intoppo». Il patron rosanero ha però ufficialmente denunciato i procuratori di Amauri, i fratelli Grimaldi, i quali chiedono 2 milioni di euro a titolo di liquidazione.
Kakà si opera. In giornata Kakà si sottoporrà a una piccola operazione di pulizia al ginocchio sinistro da parte del medico sociale della Selecao José Luiz Runco. Previsti 15 giorni di stop e sarà così costretto a saltare quattro incontri della nazionale brasiliana. Galliani sul mercato rossonero: «Con l’infortunio di Ronaldo, arriverà un attaccante. E Sheva è nella lista dei probabili arrivi».
Adriano verso Firenze? Possibile ritorno anticipato all’Inter per Adriano. L’eliminazione anticipata del club brasiliano per mano del Fluminense ai quarti di finale, rende infatti più complicato la permanenza del giocatore in Brasile. In via Durini intanto, si pensa a un possibile prestito gratuito del giocatore alla Fiorentina.
Conferme in panchina. Mazzarri resterà alla Samp fino al 2010, Delio Rossi siederà sulla panchina della Lazio anche la prossima stagione.