La Moratti, Formigoni e Penati: «Sì al federalismo, ma i soldi?»

Carissimo Berlusconi bene il federalismo, ma qui a forza di tagli le casse sono vuote. Parliamone. Presa carta e penna, il governatore Roberto Formigoni, il presidente della Provincia Filippo Penati e il sindaco Letizia Moratti scrivono al primo ministro. Perché, se di mezzo ci sono i servizi per i cittadini, il colore politico non deve contare. E allora i tre sono d’accordo nel manifestare «forte preoccupazione per la crescente carenza di risorse su temi essenziali» e chiedono un «approfondimento» con il governo. (...)