La Moratti: Forza Nuova è libera di manifestare a Milano

Il sindaco ritiene di non dover intervenire per fermare il corteo, dal momento che non ci sono problemi di ordine pubblico

Letizia Moratti difende la manifestazione del 5 aprile organizzata da Forza Nuova per le strade di Milano. «Queste manifestazioni sono manifestazioni di idee, e salvo che non ci sia un problema di ordine pubblico io non mi sento di intervenire» ha spiegato il sindaco, Letizia Moratti, al termine della riunione di giunta, rispondendo riguardo alle richieste di Cgil e Anpi di impedire la manifestazione. «Sono manifestazioni che possono essere condivisibili o non condivisibili - ha detto il sindaco - ma a meno che non ci sia un problema di ordine pubblico nelle città si deve poter essere liberi di manifestare il proprio pensiero».
Una risposta certamente deludente per la Cgil, che si era appellata alla Moratti: «La Camera del lavoro di Milano chiede l'immediato intervento del Sindaco Moratti, del Prefetto e del Questore al fine di vietare l'iniziativa europea che Forza nuova ha previsto a Milano per il prossimo 5 di Aprile». Secondo la Cgil «questa iniziativa è una vera e propria provocazione per una città medaglia d'oro alla resistenza, provocazione resa ancora più cocente perché cade nel mese di Aprile, periodo tradizionalmente denso di iniziative antifasciste che culmineranno con le celebrazioni della giornata del 25 Aprile».