La Moratti: "Improprio parlare di grattacieli allo scalo Farini"

Il sindaco: "Parliamo invece di 350mila metri quadrati di verde che a Milano non ci sono con un parco compatto. Questo è il
progetto Scalo Farini. Si
riuscirà a riqualificare un’area degradata come lo scalo Farini che da decenni vive senza una riqualificazione.
Credo che sia un bellissimo progetto per la nostra città"

"Parlare di grattacieli mi sembra improprio. Parliamo invece di 350mila metri quadrati di verde che a Milano non ci sono con un parco compatto". Lo ha detto il sindaco, Letizia Moratti, a margine della presentazione del nuovo "I.lab alimentazione" al Museo nazionale della Scienza e della Tecnologia, interpellata riguardo al progetto per l’ex Scalo Farini.

"Non credo - ha detto Moratti - che ci sia ancora un’idea precisa del progetto. E naturalmente, come tutti i progetti esecutivi, sarà di nuovo sottoposto al consiglio. C’è un indice volumetrico che è più basso di quello che c’è a Garibaldi-Repubblica e a Citylife". Per questo per il sindaco "parlare di grattacieli mi sembra improprio. Parliamo invece di 350mila metri quadrati di verde che a Milano non ci sono con un parco compatto. Questo è il progetto Scalo Farini".

Un progetto, ha sottolineato Moratti "che rafforza il verde nel centro di Milano. Avremo un parco più grande del Parco Sempione nel centro della nostra città, e credo che questo sia importantissimo. Si riuscirà a riqualificare un’area degradata come lo scalo Farini che da decenni vive senza una riqualificazione. Credo che sia un bellissimo progetto per la nostra città".