«La Moratti li imiti o salta il bilancio»

La Lega Nord è pronta a non votare lunedì prossimo il bilancio di Milano se il Comune non darà una risposta alla richiesta del Carroccio di adottare due ordinanze per rendere obbligatorio il permesso di soggiorno fra i documenti per celebrare i matrimoni tra stranieri (come a Caravaggio) e per introdurre un tetto minimo di reddito richiesto per gli extracomunitari che vogliono prendere la residenza (come a Cittadella). «Chiediamo che il maggiore Comune governato dal centrodestra ci dia una risposta alla nostra richiesta: se ci dicono che ci vogliono una decina di giorni per mettere a punto le ordinanze visto che Milano è più grande va bene, ma il silenzio è inaccettabile».