Moratti: "Milano, Pdl-Lega al 55%"

"Secondo i sondaggi che ho fatto fare nella città di Milano centrodestra e Lega raccolgono oltre il 55% dei voti", lo ha dichiarato il sindaco Moratti. Formigoni: "La Lombardia è la Ferrari dei record"

Milano - Il centrodestra nella città di Milano insieme alla Lega riscontra oltre il 55% dei consensi degli elettori. A dirlo è il sindaco di Milano, Letizia Moratti, parlando a margine dell’incontro degli esponenti del Pdl a Milano che anticipa l’avvio della campagna elettorale. "I sondaggi che ho fatto fare a Milano circa tre settimane fa - ha detto il sindaco - danno il Pdl, insieme alla lista Moratti, che si scioglierà nelle prossime settimane, e alla Lega a più del 55%" dei consensi.

La Russa: "A un anno da provinciali +5 punti" "Alle ultime provinciali siamo stati alla pari con la sinistra a Milano città, adesso gli ultimi sondaggi ci danno avanti. Già dopo un anno i sondaggi ci danno un vantaggio di almeno cinque punti". Lo ha precisato il Ministro della Difesa e coordinatore Pdl Ignazio La Russa a margine dell’incontro del Pdl al Teatro dal Verme in vista delle prossime elezioni regionali, commentando i dati del sondaggio presentato dal sindaco Letizia Moratti.

Formigoni: "Vantaggio doppio in Lombardia" Il vantaggio del Pdl sul centrosinistra che i sondaggi riscontrano a Milano città è di circa la metà di quello registrato nel resto della Lombardia. A dirlo è il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, nel suo intervento durante l’incontro degli esponenti regionali del Pdl a Milano che anticipa l’inizio della campagna elettorale. Formigoni, ricordando che l’ultimo sondaggio lo dà al 55% delle intenzioni di voto dei lombardi contro il 32% del suo principale oppositore, ritiene di avere ancora "margini di miglioramento. Dobbiamo sapere che se i punti di vantaggio sono questi, ci sono delle zone della regione in cui i punti di vantaggio sono meno". Fra le zone "in cui il Pdl ha il respiro più corto" c’è "la città di Milano, dove vi chiedo di concentrare lo sforzo perché il mio vantaggio è la metà. Vi presenterò - ha continuato Formigoni - quattro progetti per parlare al cuore di quei cittadini già dalle elezioni politiche e dalle europee ci segnalano una criticità".

"Lombardia Ferrari dei record"
La Regione Lombardia "è come la Ferrari dei tempi d’oro, dei sette titoli consecutivi". È stato questo uno dei passaggi più applauditi del discorso fatto, questa mattina al Teatro Dal Verme di Milano, dal governatore Roberto Formigoni con i responsabili della campagna elettorale del Pdl. Formigoni ha illustrato un programma incentrato sui temi del lavoro, della famiglia, della meritocrazia, della sicurezza, della legalità coniugata all’integrazione, della sanità di eccellenza per tutti. E ha invitato "pur con un vantaggio di 20 punti nella regione" a "impegnarsi e a non dare nulla per scontato". Fra gli obiettivi "ottenere una vittoria a Milano dove il nostro vantaggio è la metà di quello complessivo".