La Moratti: «A Milano porte aperte al Papa»

Appello della Lega Nord ai rettori: «Invitatelo»

«Negare al Santo Padre la possibilità di intervenire alla Sapienza è fatto di una gravità inaudita». Letizia Moratti commenta la rinuncia di Benedetto XVI a poter partecipare all’inaugurazione dell’anno accademico. Rinuncia per colpa di chi non «rispetta la libertà dell’altro e la libertà di parola». «Le porte di Milano, Sua Santità sono sempre aperte» afferma il sindaco. E ai sette rettori delle Università milanesi giunge un suggerimento: «Invitate Papa Benedetto XVI come ospite o come relatore». È il leghista Matteo Salvini a suggerirlo. E l’invito è sottoscritto anche da An che preannuncia iniziative «alla Statale, in difesa del diritto di parola del Pontefice». (...)