La Moratti in piazza per protestare

Letizia Moratti scende in piazza per difendere l’aeroporto di Malpensa. E non solo metaforicamente. L’appuntamento è per questa mattina alle 12,45 quando il sindaco manifesterà in piazza della Scala, proprio davanti a Palazzo Marino, per chiedere al governo e ad Alitalia di rinunciare alla dismissione dell’hub lombardo. La politica dei tagli ai voli in partenza da uno scalo che serve l’area più industrializzata del Paese, non piace proprio agli amministratori locali. Di destra e di sinistra. E, allora, dopo tanti tentativi di aprire un tavolo di discussione, ecco anche quest’ultima iniziativa. Insieme al sindaco Moratti, a manifestare ci saranno anche i segretari regionali dei partiti della Casa delle libertà. Lega Nord, Alleanza nazionale e Udc saranno presenti alla manifestazione e sottoscriveranno un appello in difesa dell’aeroporto. Ma insieme a loro ci saranno anche i rappresentanti del mondo imprenditoriale lombardo. Proprio quello che, dalla dismissione di Malpensa, rischia di subire i maggiori danni. Sono infatti ben 20mila le imprese della zona che proprio sull’internazionalizzazione hanno puntato per il proprio sviluppo. E che rischiano di essere messe in ginocchio dalla decisione di Alitalia.