Moratti: "Sosta gratis per residenti"

Dopo l’abolizione dell'ecopass per gli
automobilisti residenti in città, la Moratti propone: sosta libera per i residenti anche
sulle strisce blu delle strade del
loro quartiere, sconti sui parcheggi per i negozianti e
allargamento della finestra oraria per il carico e scarico delle
merci

Milano - Sosta libera per i residenti anche sulle strisce blu (normalmente a pagamento) delle strade del loro quartiere, sconti sui parcheggi per i negozianti e allargamento della finestra oraria per il carico e scarico delle merci: sono queste le nuove promesse elettorali del sindaco di Milano Letizia Moratti dopo l’abolizione di Ecopass per gli automobilisti residenti in città.

"Il parcheggio sulle strisce blu sarà gratuito per tutti i residenti - ha assicurato Letizia Moratti - nel proprio ambito di sosta, all’interno della Cerchia filoviaria e della Cerchia dei Bastioni. Grazie a questo provvedimento i milanesi avranno a disposizione un’offerta di parcheggio più ampia e potranno sostare la propria auto sotto casa più facilmente". Letizia Moratti si è impegnata ad adottare questo, come gli altri provvedimenti se sarà confermata sindaco al voto del ballottaggio. "A favore dei commercianti che hanno attività all’interno delle aree di sosta regolamentata - ha proseguito Letizia Moratti - saranno introdotti titoli agevolati per la sosta sulle strisce blu, come per esempio abbonamenti mensili o annuali a tariffe scontate. Potranno usufruire delle stesse tariffe anche gli artigiani".

"Inoltre - ha quindi concluso Letizia Moratti - aumenteranno le ore a disposizione del carico e scarico merci, dalle ore 9.30 alle ore 17.30, in linea con le esigenze degli esercenti. Grazie quindi alle nuove piazzole per il carico e scarico la finestra temporale passerà da 4 a 8 ore per il non alimentare e da 6 a 8 ore per l’alimentare".