Morgan s’iscrive al Pd Baudo si ricandida La Clerici non dà il bis

GRATIS
«Penso che il televoto non si debba pagare perché ci sono persone che non arrivano alla fine del mese» Nino D’Angelo
METEO
«Chiederemo alla Rai di spostare la data del Festival, perché il meteo è più favorevole» Maurizio Zoccarato, sindaco di Sanremo
CARINERIE/1
«Le scelte non mi sono piaciute molto, anche se non ho tirato pallottole di carta come gli orchestrali. Ho sentito Morgan su YouTube, la sua canzone era nettamente la più bella» Pier Luigi Bersani
CARINERIE/2
«Non è vero che Bersani è venuto al Festival a raccattare voti. È salutare il gesto di Bersani e dell’area politica che rappresenta, perché dall’altra parte siamo alla frutta» Morgan... su YouDem Tv
MINACCE/1
Ieri i nostri inviati da Sanremo segnalavano che nella sala stampa girava già il toto-conduttore dell’edizione 2011: Carlo Conti
MINACCE/2
«Tornare a Sanremo? Dipende dalla Rai se mi vuole ancora oppure no» Pippo Baudo
CERTEZZE
«L’unica certezza è che io non ci sarò il prossimo anno» Antonella Clerici
NERVI
«Non credo di avere la forza di rifare il Festival da direttore artistico» Gianmarco Mazzi
ACCANIMENTO
«Ma chi sono questi orchestrali che hanno votato la canzone del Principe? Perché il voto dell’orchestra pesava per il 50per cento. E quelli che l’hanno votata si devono vergognare perché quella non è nemmeno una canzone» sempre Nino D’Angelo
SPARTITI
«In un teatro d’opera non succedono queste cose, all’orchestra non viene dato modo di votare. Ero abbastanza preoccupato, mi chiedevo come potevamo ricantare se avevano strappato la nostra musica» Luca Canonici
GENITORI
«Forse mamma e papà erano seduti in settima o ottava fila al Teatro Ariston. Il pubblico non se ne sarà accorto perché troppo occupato a guardare sul palco e a fischiare» Emanuele Filiberto di Savoia
DESTINO
«Sono contento di brutto di non esserci stato. É segno del mio destino disordinato, ho detto con libertà quello che pensavo e la conseguenza è stata fatalmente positiva, perché là dentro (al Festival, ndr) mi sarei sentito male» sempre Morgan
MERITO (MIO)
«Questa vittoria la dedico a me e alle persone che entrando in un negozio di dischi ne comprano uno mio... Morgan? Ho saputo che ha rilasciato interviste in cui ha detto che gli fanno schifo tutti e che gli sono piaciuto solo io» Marco Mengoni
IDENTIFICAZIONE
«Credo che molte persone abbiano votato la sincerità di un testo con una bella musica orecchiabile. Molti italiani si sono riconosciuti in queste parole e questo è importante per me» sempre Emanuele Filiberto di Savoia
RITORNELLO
«Su 60 milioni circa di italiani e milioni di italiani nel mondo, quanti saranno in grado di canticchiare, stamattina, il motivo di una sola canzone presentata al Festival della canzone italiana 2010?» Teddy Reno
GENTE
«Sul meccanismo del televoto mi limito a dire che ne ragioneremo insieme. Se il Festival ha dato piacere a tanta gente è perché chi guarda è chiamato a partecipare...» Mauro Mazza, direttore di Raiuno
PAR CONDICIO
«Voglio presentare un’interrogazione parlamentare per la gravissima violazione della par condicio fatta da Maurizio Costanzo durante il sessantesimo Festival della canzone italiana a Sanremo, che ha strumentalizzato una manifestazione canora a fini politici» l’onorevole Giancarlo Mazzuca della Commissione di Vigilanza Rai
FATALISMO
Maurizio Costanzo il prossimo anno nuovamente al Festival di Sanremo con il “Question Time“? «Prima arriviamoci all’anno prossimo e poi ne parliamo» Maurizio Costanzo
ITALIA (AMORE MIO)
«Che la canzone sull’Italia sia di un Savoia è un fatto comunque non irrilevante». Francesco Giro, sottosegretario ai Beni Culturali