Morgillo porta la «Sinistra degli sprechi» anche alla Spezia

La giunta regionale di Claudio Burlando come esempio da non seguire per gli sprechi in politica. La denuncia delle spese della «Casta» ligure sarà al centro di un dibattito pubblico che si terrà martedì alla Spezia. Ad organizzarlo è stato il vicepresidente del consiglio regionale e consigliere del gruppo Forza Italia- Pdl Luigi Morgillo che ha voluto portare nello spezzino una delle puntate della carovana «La sinistra degli sprechi» che Matteo Rosso e Gianni Plinio stanno portando in giro per la provincia di Genova. La carovana del centrodestra, partita da Arenzano, sta facendo capolino in diverse realtà territoriali del genovese con un successo di pubblico notevole tanto da convincere gli organizzatori ad ampliare il numero degli incontri sul tema.
Con Morgillo, oltre ai colleghi di consiglio regionale Rosso e Plinio, saranno presenti per intervenire al convegno anche i consiglieri provinciali e comunali del Popolo della Libertà della Spezia. Si discuterà sulle spese per le funzioni dell’apparato burocratico dell’ente Regione ma anche di quelle delle Asl in provincia della Spezia. Non solo, ma il discorso sarà allargato anche a quello che nel territorio succede, secondo i promotori del convegno, dove amministra la sinistra: nel mirino, quindi, le spese dei Comuni e l’Acam.
A moderare il convegno sarà il caporedattore della cronaca genovese de «Il Giornale», Massimiliano Lussana. L’appuntamento è fissato per martedì sera alle 21 presso il Camec in piazza Cesare Battisti alla Spezia.