«Morirete tutti», altro prete aggredito

Un gruppo di islamici, gridando «Allah è grande, morirete tutti», ha aggredito e minacciato un sacerdote a Smirne. Erano in sette-otto e si sono definiti «lupi grigi» ha raccontato, ancora sotto choc, il prete cattolico sloveno Martin Kmetek. L'aggressione è avvenuta ieri pomeriggio davanti alla chiesa di Sant'Elena di Smirne. Quattro giorni dopo l'omicidio di don Andrea Santoro freddato da un giovane fanatico a Trebisonda, gli integralisti tornano così a colpire i religiosi cattolici in Turchia. Intanto Papa Benedetto XVI ha accettato ufficialmente l'invito di recarsi in visita in Turchia a novembre.