Morse un bimbo Cane condannato ai domiciliari

Uno Staffordshire Terrier che mercoledì sera a Piacenza ha azzannato e sfigurato un bambino macedone di 5 anni è stato giudicato cane di medio rischio: non sarà quindi abbattuto e ha potuto fare ritorno a casa dal suo padrone, originario di Mazara del Vallo. L’animale è stato sottoposto a test per due giorni da un veterinario dell’Asl per stabilire l’aggressività dell’animale. Dopodiché il cane è stato rimandato a casa, ma con alcune limitazioni: non potrà uscire per dieci giorni e dopo quella data potrà andare a passeggio soltanto con guinzaglio e museruola. La razza canina dello Staffordshire secondo quanto stabilito dal decreto dell’ex ministro della Salute Sirchia, non era una razza pericolosa. Nel corso di dieci giorni di «arresti domiciliari» il cane sarà sottoposto a nuovi esami per stabilire la sua aggressività.