La Morselli lascia Ricucci Al suo posto Bucci Casari

da Milano

È durata poco più di due settimane la navigazione di Lucia Morselli al timone di Magiste, capogruppo italiana di Stefano Ricucci. Nominata il 28 ottobre, l’ex manager di Stream ha lasciato ieri l’incarico, ufficialmente per motivi familiari. A sostituirla è Francesco Bucci Casari, che diventa il nuovo presidente e amministratore delegato. Nelle settimane scorse la Morselli aveva dovuto fare i conti con un grave lutto, la morte della madre, e questo aveva contribuito a rendere ancora più difficile un percorso già di per sé delicato e caratterizzato da tensioni sia con gli uomini di Ricucci che con alcuni degli advisor accorsi al capezzale della società dell’immobiliarista. La scelta di Bucci Casari (commercialista, sindaco di diverse società) e non di un manager come la Morselli, dovrebbe tradursi in una maggior centralità dei consulenti di Vitale & Associati guidati da Orlando Barucci. Per la società di Ricucci (che ha dovuto fare i conti con i problemi della moglie Anna Falchi, ricoverata domenica d’urgenza al Policlinico Gemelli e operata per un’appendicite acuta) qualche novità potrebbe arrivare la settimana prossima, quando i revisori di Reconta Ernst Young potrebbero essere in grado di dare le prime valutazioni sulla situazione contabile del gruppo. Insieme a Reconta sono lavoro anche gli uomini di Deloitte, incaricati di apprestare la nuova struttura organizzativa, mentre le questioni legali sono affidate allo studio di Vittorio Ripa di Meana.