Morta Flo Sandon’s Lanciò Mina e vinse il Festival

da Milano

La cantante Flo Sandon's, nome d'arte di Mammola Sandon, è morta a Roma all'età di 82 anni. Vinse il festival di Sanremo nel 1953 con Viale d'Autunno interpretata in coppia con Carla Boni. Debuttò nel 1944 in uno spettacolo per la Croce Rossa e si segnalò quasi subito ai critici e al pubblico per la sua voce limpida, di ampia estensione e soprattutto ricca di swing. Entrò alla Rai nel 1950. Raggiunse la popolarità nel 1952, firmando la colonna sonora del film Anna, diretto da Alberto Lattuada e interpretato da Silvana Mangano e Vittorio Gassman. I due motivi del film la fecero notare da Nat King Cole, che qualche anno dopo incise il suo T'ho voluto ben con il titolo Non dimenticar. La seconda canzone, El negro Zumbon, divenne un classico citato anche da Nanni Moretti nel film Caro Diario. Oltre al successo di Sanremo, Flo Sandon’s vinse il Festival di Napoli del 1960, con Serenata a Mergellina. L'originale nome d'arte Sandon's nacque da una svista del grafico che disegnò la copertina del primo disco della cantante. Il suo intenso impegno professionale la portò anche all’estero per vari spettacoli in coppia con il marito Natalino Otto. Fu proprio la coppia a scoprire nel 1958 la «Tigre di Cremona», Mina, e a lanciarla nella sua strepitosa carriera.