Morta la moglie di Raul Castro

L’Avana. È scomparsa la vera first lady del regime cubano, Vilma Espin, 77 anni, moglie di Raul Castro, fratello di Fidel. Colpita, secondo fonti governative, da un tumore al sistema linfatico, Vilma Espin era apparsa in pubblico per l’ultima volta nel settembre 2005. Ex guerrigliera, era la più nota figura femminile della rivoluzione cubana, giunta alle più alte cariche della gerarchia comunista. Eroina della clandestinità, combattente dell’esercito ribelle, la Espin è stata, fra l’altro, presidente della Federazione delle donne cubane e membro dell’Assemblea nazionale del potere popolare.