Morte e fango, mezz’Europa in tilt

Mezz’Europa in ginocchio per l’emergenza maltempo. Si estendono infatti gli allagamenti nell'Europa centrale appena a nord e a est delle Alpi. Dopo la Svizzera, già toccata domenica e lunedì, il maltempo ha fatto uscire dagli argini fiumi e torrenti anche in Austria e in Baviera, in Germania. Allarme inondazione anche in Croazia. In Romania le alluvioni hanno provocato una ventina di vittime, 7 in Svizzera. Nella Confederazione elvetica evacuate 2500 persone. I treni dall'Italia si fermano a Bellinzona, poi si prosegue in bus. Un aereo da turismo si è schiantato sul Sempione: quattro morti.