Morto Alberto Caramella, l’avvocato della poesia

Il poeta e avvocato Alberto Caramella è morto a Firenze a 79 anni. Nato nel 1928 a Firenze, fu docente di diritto civile e avvocato di grido. E soltanto nel 1995 decise di pubblicare la raccolta di versi Mille scuse per esistere (ed. Le Lettere), cui seguirono una ventina di altri libri di poesia pubblicati da Scheiwiller, Crocetti, Passigli e Polistampa. Nel ’97 Caramella creò la Fondazione «Il Fiore», dotandola di una evocativa sede a Bellosguardo, dove avvengono «incontri con la poesia» di autori di tutte le nazionalità.