Morto Bradley re del gospel

Il cantante americano John Robert Bradley, uno dei giganti della musica gospel, è morto nella sua casa di Nashville, per complicazioni legate al diabete, all’età di 87 anni. Presenza carismatica della scena musicale statunitense e figura storica del gospel, Bradley è stato uno dei cantanti preferiti da Martin Luther King, il reverendo cristiano ucciso per le sue battaglie in favore dell’integrazione razziale della società americana. Voce da basso baritono, Bradley è stato per oltre trent’anni la voce leader del Good Will Singers, un celebre quartetto diretto da Lucie Campbell, pioniera della composizione gospel.