Morto Carlo Little che debuttò con le «Pietre»

Carlo Little, che Keith Richards descrisse una volta «come il miglior batterista rock and roll del mondo», è morto per un cancro ai polmoni all'età di 66 anni. Aveva suonato proprio con i Rolling Stones ai loro inizi, prima di fare la scelta sciagurata di non restare con la band di Jagger, alla quale preferì il gruppo Cyril Davies and The All Stars, che non avrebbe avuto grande fortuna.
Fu proprio Little, che disse no agli Stones nonostante questi lo implorassero a restare nel gruppo, a presentare agli altri musicisti Charlie Watts, ancora oggi «drummer» della leggendaria rock band. Il musicista, che diede le prime lezioni di batteria a Keith Moon degli Who, avrebbe poi suonato con Screaming Lord Sutch.
Molti anni dopo avrebbe così spiegato la scelta di non proseguire con gli Stones: «Ero un musicista professionista, e non mi sembrava valesse la pena suonare con loro. Facevano qualche concerto qua e là, niente di concreto». Anni dopo avrebbe lasciato la musica e aperto un negozio da verdure a Wembley assieme all'ex bassista dei Deep Purple Nick Simper.