È morto Fabio Gobbo, braccio destro di Prodi

È morto ieri a Roma Fabio Gobbo, sottosegretario alla Presidenza del consiglio dei ministri con la responsabilità del Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica). Gobbo, nato a Venezia nel 1947, era docente di Politica economica e di Economia industriale. Il premier, Romano Prodi, ha manifestato il suo cordoglio dicendo che «il Paese perde un servitore leale e intelligente, io un amico e un punto di riferimento importante». Messaggi di vicinanza alla famiglia sono giunti da molti esponenti delle istituzioni fra i quali il presidente della Camera, Fausto Bertinotti.