Morto Faustinelli lanciò Hugo Pratt e «Asso di picche»

È morto ieri a Milano, dopo una lunga malattia, lo scrittore, soggettista e disegnatore Mario Faustinelli che fu amico di Hugo Pratt ed editore della celebre rivista a fumetti Asso di picche nonché coautore di Topo Gigio. Nato a Venezia nel 1924, Mario Faustinelli nel 1945 conobbe Gianluigi Bonelli per il quale realizzò le storie umoristiche pubblicate sulla rivista Audace. Nel 1946 divenne editore di Asso di picche e cominciò a scrivere testi in coppia con il cugino Alberto Ongaro. Proprio su quella rivista fece il suo esordio Hugo Pratt. Trasferitosi in Argentina proprio al seguito di Pratt si dedicò oltre che ai fumetti alla pittura. Tornato in Italia, nel '57 cominciò a collaborare con il Corriere dei Piccoli, diretto da Giovanni Mosca. Nel '59 curò il settimanale Bimbo e Bimba edito da Fonseca e nel '63 dette vita al fumetto Kolosso. Insieme con Federico Caldura e Maria Perego fu coautore del celebre Topo Gigio. I funerali si svolgeranno questa mattina, alle 11, nella chiesa parrocchiale di via Don Gnocchi a Milano.